Webinar “La prevenzione della Demenza passa attraverso la Dieta Mediterranea” il prossimo 10 dicembre

Locandina webinar 10 dicembre

Il prossimo 10 dicembre si svolgerà il webinar “La prevenzione della Demenza passa attraverso la Dieta Mediterranea“, organizzato dalla Fondazione Dieta Mediterranea.

L’iniziativa, alla quale prenderanno parte ricercatori ed esperti di fama internazionale, si svolgerà sulla piattaforma Zoom e rappresenta un momento di approfondimento sugli aspetti molecolari e le implicazioni nutrizionali nell’ambito della prevenzione della demenza.

Si tratta di una condizione che interessa dall’1 al 5 per cento della popolazione sopra i 65 anni di età, con una prevalenza che raddoppia poi ogni quattro anni, giungendo quindi a una percentuale circa del 30 per cento all’età di 80 anni. Per demenza si intende genericamente una condizione di disfunzione cronica e progressiva delle funzioni cerebrali che porta a un declino delle facoltà cognitive della persona. Nella definizione generica di “demenza” rientrano diverse malattie, alcune classificabili come demenze “primarie”, come la malattia di Alzheimer, la demenza con i corpi di Lewy, la demenza frontotemporale, e altre invece definite “secondarie”, in quanto conseguenza di altre condizioni.

Il programma sarà così strutturato:

17.00 Introduzione, Antonio Capurso
17.15 Dieta Mediterranea e demenze: quali evidenze? Stefania Maggi, Federica Limongi
17.35 Attività fisica e demenza. Nicola Veronese
17.55 Prevenzione e stile di vita nel PDTA per le Demenze della Regione Veneto. Cristina Basso
18.15 Discussione
18.15 Conclusioni 

Affiliazioni:

Antonio Capurso, coordinatore, Comitato Scientifico Fondazione Dieta Mediterranea (DM)
Stefania Maggi, Presidente della Fondazione DM
Federica Limongi, Ricercatore CNR, Istituto di Neuroscienze, Invecchiamento – Padova
Nicola Veronese, Ricercatore, Dip Geriatria, Università di Palermo
Cristina Basso, Servizio Epidemiologico Regione Veneto
Mario Barbagallo, Professore Ordinario di Geriatria, Università di Palermo

Iscriviti al webinar